Cos'éESEF Reporting?

L’Autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati (ESMA) ha pubblicato il formato elettronico unico europeo noto anche come ESEF.

ESEF è il formato elettronico di reportistica in cui gli emittenti sui mercati regolamentati dell’UE preparano le relazioni finanziarie annuali dal 1 ° gennaio 2020. Tutto questo risponde alla Direttiva Europea sulla Trasparenza, che è un requisito essenziale per le società quotate ai sensi delle norme stabilite dall’UE. Scopo della direttiva è quello di  garantire la trasparenza per tutti gli investitori.

L’ESMA ha pubblicato una guida pratica alle norme nazionali in materia di notifica per le principali Holdings ai sensi della direttiva sulla trasparenza. La trovi a questo link.

Reporting in iXBRL effettuato da ParsePort

Un file iXBRL è costituito da due strati: uno visivo e uno tecnico, che vengono poi combinati in un unico file. A ParsePort possiamo farlo con una vasta gamma di diversi tipi di file, anche se il più comune è un file Excel contenente il rendiconto finanziario del tuo rapporto annuale combinato con un PDF contenente la versione patinata ed illustrata dello stesso rapporto annuale.

A ParsePort noi stessi segnaliamo in XBRL e iXBRL alle autorità danesi, che poi lo pubblicano in un database pubblicamente disponibile. Ciò significa che puoi trovare le informazioni qui. Tutto quello che devi fare è scorrere verso il basso fino alla voce di menu intitolata Rendiconti finanziari. Una volta lì, puoi utilizzare i nostri rendiconti finanziari annuali degli anni passati per avere un’idea di come appare un rapporto annuale sia in PDF, XBRL e iXBRL.

Quando abbiamo creato il nostro report iXBRL abbiamo utilizzato la versione XBRL del nostro report finanziario insieme alla versione PDF lucida.

Cos'é un Report ESEF?

É importante capire che un rapporto ESEF non è un unico file. Una relazione finanziaria annuale in ESEF dovrebbe contenere la relazione .xhtml insieme a un “pacchetto di tassonomia” contenente informazioni tecniche sulle relazioni matematiche e sulle estensioni. Questo è il motivo per cui un rapporto ESEF viene fornito in un file .zip.

Il tuo rapporto ESEF dovrebbe essere sempre distribuito come un pacchetto .zip piuttosto, poiché questo non deve essere decompresso. Questo è anche il modo in cui dovresti inviare il file al tuo OAM (Officially Appointed Mechanism) e come dovresti ospitarlo sulla tua home page.

Quando ricevi un pacchetto ESEF da noi, includiamo anche una versione .html del tuo rapporto. Il motivo per cui includiamo questo file è che includiamo un visualizzatore ESEF all’interno di quel file, in modo che tu possa visualizzare il tuo file iXBRL con tag nel tuo browser web preferito. Quando apri il file .html, una finestra nella parte destra del browser ti consentirà di modificare le opzioni di visualizzazione, in modo da poter evidenziare le voci e quindi utilizzare le frecce sinistra / destra sulla tastiera per scorrere i tag XBRL incorporati nel file.

Questo file è qualcosa che forniamo in modo da poter vedere come appare il risultato finale in modo semplice. Non fa parte della tua conformità ESEF e non deve essere inviato al tuo OAM, ma è ideale per l’hosting sul tuo sito Web, in modo che i tuoi visitatori possano accedervi senza un software avanzato in grado di utilizzare i rapporti ESEF.

Tieni presente che il caricamento dei file .xhtml e .html nel browser potrebbe richiedere diversi minuti a seconda delle prestazioni del tuo computer poiché i file sono piuttosto grandi.

ESEF Reporting requisiti

Le disposizioni dettagliate del formato elettronico unico europeo (ESEF) sono contenute negli standard tecnici di reporting (RTS) su ESEF che sono inclusi nel rapporto finale su RTS su ESEF.

Tutte le relazioni finanziarie annuali (AFR) devono essere preparate nel formato xHTML, che è leggibile dall'uomo e può essere aperto con qualsiasi browser Web standard.

Gli AFR contenenti dichiarazioni consolidate in conformità con gli International Financial Reporting Standards (IFRS) devono essere etichettati con tag XBRL, che rendono le informative in questione leggibili da un computer.

Il bilancio consolidato deve contenere tag XBRL incorporati nel file XHTML nel formato iXBRL per poter combinare i vantaggi dei dati con tag XBRL con la presentazione visiva degli AFR.

Le informazioni finanziarie vengono strutturate seguendo regole ed ordine di uno specifico dizionario ESEF meglio noto come tassonomia. La tassonomia utilizzata per ESEF è un'estensione della tassonomia IFRS.

I preparatori dei file devono marcare le divulgazioni utilizzando l'elemento di tassonomia con il significato contabile più vicino alla divulgazione sottoposta a mark up. Se l'elemento di tassonomia più vicino travisa il significato, l'emittente deve creare un elemento di tassonomia denominato "estensione" e ancorare l'estensione all'elemento di tassonomia di base.

Quando si produce un file XHTML da inviare, gli emittenti devono eseguire il markup in modo dettagliato includendo i rendiconti finanziari principali, come conto economico, stato patrimoniale, rendiconto finanziario e prospetto delle variazioni del patrimonio netto.